Specie di zanzare

Ci sono molte specie di zanzare, che si possono trovare in tutto il mondo. Le zanzare femmina sono le responsabili delle punture irritanti e fastidiose, che possono anche trasmettere malattie letali. 

Di seguito i tipi di zanzare noti.

Zanzare - Famiglia Culicidae

  • Zanzara comune, più diffusa in Europa è la Culex pipiens - Portatrice del West Nile Virus
  • Zanzara aegypti portatore di Febbre gialla, Dengue, West Nile e Chikungunya
  • Zanzara Tigre ( o Aedes albopictus) in Europa - Chikungunya, Dengue e Febbre Gialla
  • Zanzara coreana (Aedes koreicus)

Zanzara Aedes

(Aedes Aegypti)

La zanzara Aedes punge soprattutto quando cambia l'intensità luminosa (dopo l'alba e prima del tramonto).

$imgalt

Aspetto

  • L'adulto presenta strisce bianche e nere. 
  • La larva a riposo rimane inclinata a 45° rispetto alla superficie dell'acqua. 
  • Le uova sono nere e di forma ellittica.

Ciclo vitale

  • Il ciclo di vita da uovo ad adulto avviene in 6-8 giorni. 
  • È un insetto a metamorfosi completa – uovo, larva, pupa e adulto.

Abitudini

  • Habitat - contenitori, soprattutto quelli fabbricati dall'uomo e contenenti acqua pulita. 
  • Preferiscono colori più scuri come il nero e rosso. 
  • Vola solo per brevi distanze (50-100 m).

Zanzara tigre

(Aedes albopictus)

$imgalt

Aspetto

  • La zanzara tigre presenta una lunghezza di circa 2-10 mm, un corpo nero con bande trasversali bianche sulle zampe e sull’addome e una striscia bianca sul dorso e sul capo, dalle quali deriva il suo nome.

Ciclo vitale

  • La femmina di zanzara tigre depone le uova in prossimità dell’acqua, non direttamente su di essa come fanno le altre zanzare, ma in genere in prossimità di una sorgente d'acqua aperta che potrebbe includere corsi d'acqua, piscine o contenitori all’aperto.
  • Pesci e libellule sono predatori delle larve di zanzara tigre.

Abitudini

  • La zanzara tigre è di origine asiatica, ed è stata introdotta in Italia agli inizi degli anni ’90, attraverso l’importazione di copertoni usati provenienti dagli U.S.A. Essendo in grado di adattarsi al nostro clima temperato, la zanzara tigre vive stabilmente nella maggior parte delle regioni dell’Italia.
  • Molto diffusa in Liguria, Veneto, Lombardia, Bassa Toscana (provincia Grosseto) e Lazio.
  • La zanzara tigre è caratterizzata da una spiccata antropofilia (punge preferibilmente le persone), da aggressività e da attività diurna.
  • I suoi attacchi all’aperto risultano molto fastidiosi: vola a pochi centimetri da terra, quindi punge sugli arti inferiori e le caviglie.

Zanzara Anofele

(Anopheles SPP.)

La puntura della zanzara del genere anofele è responsabile della trasmissione della malaria.

$imgalt

Aspetto

  • Adulti - segni chiari e scuri sulle sue ali e appoggio ad angolo di 45° rispetto alla superficie. 
  • Le larve riposano parallele alla superficie dell'acqua. 
  • L'uovo è lungo circa 1 mm ed è dotato di galleggianti lungo i lati.

Ciclo vitale

  • Il ciclo vitale da uovo ad adulto avviene in 6-8 giorni. 
  • È un insetto a metamorfosi completa – uovo, larva, pupa e adulto.

Abitudini

  • Habitat - preferisce acqua pulita e incontaminata. 
  • Puntura - punge di notte e riposa all'interno e all'esterno (dipende dalla specie). 
  • Preferisce i colori più scuri. 
  • Con una sola assunzione di sangue la femmina depone 50-150 uova.

Zanzara coreana

(Aedes koreicus)

$imgalt

Aspetto

  • Simile alla zanzara tigre, la zanzara coreana ha una dimensione appena più grande, ed è priva della linea bianca sul torace che contraddistingue l’altra.

Ciclo vitale

  • La zanzara coreana riesci a sopravvivere anche alle temperature più miti e si adatta ai climi più freddi, proprio per questo è stata trovata anche in Belgio. Come la zanzara tigre è molto aggressiva e ha attività diurna.

Abitudini

  • Di origine asiatica, la prima zanzara coreana viene trovata nel bellunese nel 2011. Si presume sia arrivata in Italia tramite il trasporto di merci e piante tropicali.
  • Il suo habitat preferito, come per gli altri tipi di zanzare, sono i luoghi in cui si forma del ristagno d’acqua: ne basta poca per ospitare un focolaio e di conseguenza creare un infestazione di zanzare.
  • La zanzara coreana è una delle specie più pericolose, può trasmettere all’uomo il virus dell’encefalite giapponese e a cani e gatti la filariosi. Pertanto, l'infestazione di questo tipo di zanzara può generare nuove minacce, per la salute umana e animale.

Zanzara Culex

(Culex Tritaeniorhynchus)

Le zanzare Culex sono il principale vettore della encefalite giapponese B.

$imgalt

Aspetto

  • Adulti – torace, zampe e venature delle ali sono sempre ricoperte di scaglie brune. Colorazione opaca. 
  • La punta dell'addome è sempre smussata. La larva a riposo rimane inclinata a 45° rispetto alla superficie dell'acqua. 
  • Le uova sono marroni, lunghe e cilindriche e rimangono in posizione verticale sulla superficie dell’acqua, unite a formare zattere di 300 uova. Le unità sono solitamente lunghe 3-4 mm e larghe 2-3 mm.

Ciclo vitale

  • Il ciclo vitale da uovo ad adulto avviene in 6-8 giorni. 
  • È un insetto a metamorfosi completa – uovo, larva, pupa e adulto.

Abitudini

  • Habitat – si riproducono principalmente in acqua stagnante sporca e negli scarichi. 
  • Punture – pungono di notte e solitamente entrano nelle abitazioni per nutrirsi e vi rimangono anche in seguito. A volte riposano all'aperto. 
  • Preferiscono i colori più scuri. 
  • Volano per lunghe distanze.

Dove Siamo


Trova la tua sede di riferimento

Centro Italia

Sud Italia

Cerca


Maggiori informazioni...

Contattaci


Chiama il numero verde

Numero verde: 800 916 272

o compila il modulo sottostante. Ti contatteremo al più presto.

myRentokil