$imgalt

Per maggiori informazioni 800 916272  o contattaci via email

Blatte in Cucina

Le blatte, o scarafaggi, possono infestare la tua cucina senza che l'infestazione sia immediatamente evidente. Rimangono infatti nascoste durante il giorno e sono attive solo di notte al buio. Di solito le blatte in cucina rimangono nascoste per lungo tempo, non è facile quindi individuare un'infestazione di scarafaggi in cucina in modo tempestivo.

Se hai il sospetto di avere un'infestazione di blatte in cucina e in altri ambienti della tua casa ecco alcuni segnali che potrebbero darti la conferma.

Se desideri una soluzione tempestiva chiamaci al numero 800 916 272.

Segnali di blatte in cucina

  • Scarafaggi vivi o morti - il primo incontro con le blatte in cucina è per lo più sconvolgente perché la maggior parte delle persone non se lo aspettano e sono del tutto impreparate: di notte entrando in cucina è possibile, in caso di infestazione, vedere scarafaggi che corrono liberamente cercando il nascondiglio più vicino. L’infestazione è evidente, ed è quindi urgente intervenire con disinfestazioni mirate. Per uno scarafaggio in cucina visibile potrebbero essercene chissà quanti altri nascosti. Soprattutto se l’incontro con l’infestante avviene di giorno, perché indica un’alta densità di ospiti indesiderati.

  • Ooteche, bozzoli e cambi di pelle - le blatte depongono le proprie uova dentro appositi involucri che servono a proteggerle. La presenza di ooteche o cambi di pelle significa che c’è la presenza di blatte in cucina.

  • Escrementi - altro segnale evidente è la presenza di escrementi di scarafaggi in cucina. Assomigliano a polvere di caffè e sono lunghi circa 1 millimetro, anche meno. Possono essere riscontrati su pareti o altre superfici verticali, in genere si trovano nelle vicinanze dei nascondigli preferiti degli scarafaggi.

  • Odore - gli scarafaggi emanano un cattivo odore simile alla muffa, che può aumentare di intensità se l’infestazione è grave.

  • Danni - gli scarafaggi hanno una alimentazione per lo più onnivora e si nutrono di alimenti e materie prime. Amano rosicchiare carta, cartone, plastica e altri materiali. Inoltre gli scarafaggi preferiscono mangiare cose morbide come frutta molto matura.

Come eliminare gli scarafaggi in cucina

Gli scarafaggi prediligono rifugiarsi in aree nascoste della cucina come fessure e crepe di elettrodomestici da cucina, pareti, soffitti e ambienti caldi dove principalmente si trovano acqua e materiale organico, preferibilmente alimenti ricchi di proteine.

Se hai il dubbio di essere vittima di una infestazione di scarafaggi in cucina, dovresti sapere esattamente dove questi si nascondono di solito:

• nelle vicinanze di elettrodomestici che producono calore come frigorifero, freezer, forno, o in piccoli elettrodomestici come macchine da caffè, microonde, ecc;

• nelle zone umide dove possono trovare l’acqua come lavandino, tubi e scarichi, specialmente se ci sono fughe o fessure che si trasformano in nascondigli ideali;

cassetti e ripiani dei mobili della cucina, angoli e scanalature, sedie, quadri e qualsiasi oggetto di arredamento diventano la tana per gli scarafaggi;
• intonaco, carta da parati, rivestimenti, piastrelle danneggiate, modanature e cornici sono un altro rifugio per gli scarafaggi.

Se hai la conferma di avere un infestazione di scarafaggi in cucina, non aspettare! È bene agire in fretta prima che sia troppo tardi. Il controllo di scarafaggi richiede la competenza degli esperti della disinfestazione, scopri cosa può fare Rentokil per eliminare gli scarafaggi dalla tua cucina.


Azioni

Trova la TUA filiale locale

Digita il tuo CAP

Dove Siamo


Trova la tua sede di riferimento

Centro Italia

Sud Italia

Cerca


Maggiori informazioni...

Contattaci


Chiama il numero verde

Numero verde: 800 916 272

o compila il modulo sottostante. Ti contatteremo al più presto.

myRentokil