Tarli

Il tarlo del legno

Per maggiori informazioni 800 916272  o contattaci via email

Tarli del legno

I tarli sono "coleotteri xilofagi", ovvero si cibano di legno. Si distinguono in diverse specie, ad esempio cerambicidi (come il capricorno delle case), anobidi (come il tarlo comune) e lictidi (Lyctus brunneus). I cerambicidi sono tipi di tarlo piu’ grandi rispetto agli altri due tipi, infatti possono misurare dai 15 ai 20 mm, sono noti per scavare gallrie profonde e producono suoni che sono distintivi della loro specie. Gli altri due tipi di tarlo sono decisamente piu’ piccoli, infatti possono misurare dai 2 ai 3 mm, questi inoltre scavano gallerie piu’ piccole e i buchi che creano nel legno sono anch’essi di dimensioni inferiori.

Per riconoscere al presenza di tarli del legno bisogna approfondire alcune loro caratteristiche:

  • I coleotteri adulti depongono le uova nelle crepe del legno non trattato, o non trattato adeguatamente. All'interno della tua proprietà potrebbero infestare pavimenti in parquet, mobili, travi e altri oggetti lignei.
  • Le larve si nutrono direttamente del legno scavando nel corso del tempo vere e proprie gallerie. Le larve nutrendosi esclusivamente della cellulosa presente nel legno ignorano tutto il resto e quindi lasciano la tipica segatura che e’ uno dei segni piu’ comuni di infestazione da tarli.
  • Un altro segnale di infestazione ovviamente sono i buchi che si possono trovare nel legno. Questi buchi sono conosciuti come “buchi di sfarfallamento”. Quando i tarli completano il ciclo larvale e sono completamente formati lasciano il legno e appunto creano dei buchi.

Se non si effettua una disinfestazione specializzata antitarlo, le larve possono compromettere seriamente le strutture di un edificio. L'infestazione, se non trattata, può portare anche a cedimenti strutturali delle travi.

Se ritieni necessario un intervento professionale di disinfestazione dai tarli, chiama Rentokil al numero verde 800 916 272 per un appuntamento.

NON TUTTI SANNO CHE: Esiste un tarlo che viene chiamato “Orologio della morte” visto che produce un suono simile al ticchettio di un orologio all'interno di blocchi di legno. Nel Medioevo, gli occupanti di stanze che ospitavano malati morenti spesso udivano questo suono, da qui il nome.

Soluzioni Rentokil contro i tarli

Provvediamo alla disinfestazione dai tarli grazie alla competenza dei nostri esperti, capaci di riconoscere i diversi tipi di coleotteri xilofagi e di individuare i trattamenti migliori per risolvere il problema.

Contatta Rentokil

Trova la TUA filiale locale

Digita il tuo CAP