Deterrenti sonori storni

Per maggiori informazioni 800 916272  o contattaci via email

Storni

Gli storni sono una specie in costante espansione numerica e territoriale, in grado di trovare rapidamente soluzioni efficaci a situazioni ambientali mutevoli.
Gli storni sono onnivori: in primavera si nutrono soprattutto di invertebrati, in autunno ed inverno prevalentemente di vegetali (frutti e semi), in ogni caso sono in grado di adattarsi ai più diversi tipi di cibo che possono trovare nell’ambiente, sia sugli alberi che sul suolo.

Stormi di storni

Gli stormi di storni sono diffusi in quasi il 30% delle terre emerse, e contano circa 600 milioni di individui.
In Italia gli stormi di storni (Sturnus vulgaris) raggiungono il nostro paese durante i cambi di stagione provenendo per la maggior parte da regioni europee nord orientali. 

Per saperne di più sugli storni e gli altri volatili infestanti visita la nostra pagina dedicata alle diverse specie.

Storni: problematiche

L'allontanamento degli storni è per alcune aree urbane e rurali una necessità prioritaria
Gli storni vivono in colonie composte da molti membri; il loro caratteristico stormo è in grado di causare molti disagi a causa del guano prodotto, delle abitudini alimentari degli storni, delle malattie che possono trasmettere e del rumore che generano in colonia.

Gli storni colonizzano diverse aree in base alle loro abitudini diurne e notturne:

  • area di attività diurna
  • aree di assembramenti dove gli storni sostano e si alimentano
  • aree utilizzate dallo stormo come dormitorio e centro di scambio di informazioni

Nelle zone rurali in Italia gli storni possono generare problemi alle culture di olive visto che possono sottrarre giornalmente una quantità di olive pari allo 0,7% dell’intera produzione stagionale di una buona annata.
L’alimentazione onnivora degli storni coinvolge anche diverse colture, alberi da frutto e mangimi destinati al bestiame, la cui perdita può raggiungere il 12%.

Nelle aree urbane gli storni producono abbondanti escrementi, soprattutto nelle aree colonizzate come dormitori, con conseguente accumulo di guano e problemi igienici sanitari.
Il numero degli storni nelle città italiane è in progressivo aumento, tuttavia bisogna ricordare che il D.P.C.M. del 21/03/1997 modifica la Legge 157/92 proibendo la caccia, e quindi l'eliminazione, di questa specie.

L'allontanamento degli storni è quindi l'unico strumento di lotta contro i loro stormi. 
Se necessiti di consulenza e di un intervento contro gli storni chiama subito Rentokil 800 916 272.

Dissuasori sonori contro gli storni

I dissuasori sonori o acustici contro gli storni sono uno strumento efficace per l’allontanamento degli stormi di storni.
Gli storni sono uccelli particolarmente sensibili ai metodi di allontanamento sonori. I nostri dissuasori sonori riproducono versi di allarme di altri uccelli, e i versi di predatori temuti dagli storni.
Il risultato è che gli storni preferiranno dirigersi lontano dal presunto pericolo, evitando di danneggiare la tua proprietà con i loro escrementi, e di disturbare la tua quiete con i loro versi.

Caratteristiche tecniche dissuasori sonori

Il nostro sistema di allontanamento degli storni  è costituito da una centralina, un trasformatore di tensione 220/12 Volt, 4 altoparlanti completi di cavi e spinotti e il manuale di istruzioni.
Vengono usate contemporaneamente le grida d’allarme dei principali volatili e le grida di attacco dei predatori in abbinamento casuale. Il suo funzionamento ha tempi variabili da 15 a 40 secondi intervallati da una pausa di uguale frequenza.
     
Amplificazione standard, progettato per la protezione di circa 2,4 ettari, include 4 speaker posizionabile fino a mt 31 di distanza dalla centralina, trasformatore 220/12V posizionabile fino a mt 15 di distanza dalla centralina, cablaggi per alimentazione a batteria e staffe di montaggio.
Possibilità di alimentare con pannello solare da 5watt e batteria 12V (opzionale non incluso).

Azioni

Trova la TUA filiale locale

Digita il tuo CAP