Global Food Safety Conference 2017

Dal 27 Febbraio al 2 Marzo 2017 Rentokil Initial parteciperà in qualità di Diamond sponsor al GFSI Global Food Safety Conference 2017 a Houston in Texas. Un’occasione molto importante per permettere a tutti gli operatori del settore di confrontarsi su temi come Crescita, Innovazione, Networking ed Efficienza.
Saranno oltre 1.000 i leader professionisti della sicurezza alimentare di oltre 50 paesi.

Rentokil per la filiera alimentare

Il Global Food Safety Initiative fornisce linee guida importanti rispetto alla gestione della sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura. Ogni anno tutti i componenti della filiera, dagli esperti di vendita al dettaglio, agli addetti alla produzione, alle industrie e fornitori di servizi si incontrano in occasione della Conferenza per condividere le conoscenze e promuovere approcci collaborativi per la gestione della sicurezza alimentare.
In un contesto globale in continuo cambiamento la tecnologia è chiamata ad affrontare crescenti esigenze di sicurezza alimentare. Rentokil Initial supporta a livello internazionale le imprese alimentari, adottando sistemi innovativi per il controllo e la mitigazione dei rischi determinati dalla presenza degli infestanti.

Le novità Rentokil per il GFSI 2017

Rentokil è tra le prime aziende, impegnate in disinfestazione professionale, ad investire in ricerca e sviluppo adottando soluzioni tecnologiche per il controllo degli infestanti.
La filiera alimentare è uno dei comparti produttivi più interessati ad approfondire l’impatto positivo delle moderne evoluzioni - in termini di IoT (Internet of Things) - sul loro business.
Gli esperti Rentokil e Google, aziende partner nella gestione sicura ed efficiente di dati nel Pest Control, saranno presenti a Houston per illustrare ai partecipanti le potenzialità dell’Internet of Things nella sicurezza alimentare.

Per scoprire maggiori dettagli sulla partecipazione Rentokil Initial al GFSI visita la pagina dedicata.

Internet of Things e Pest Control

Le previsioni per un futuro dominato da internet e da tecnologie digitali possono sembrare più una fantasia che una realtà. Le potenzialità dell’Internet of Things nell’Industria Alimentare hanno invece un risvolto molto pratico, e si traducono nell’intenzione di migliorare il controllo globale sulla sicurezza alimentare.
Provate ad immaginare se un impianto di produzione potesse parlare indicandoci se è contaminato o meno.
Se si potesse capire, in modo costante e automatizzato, se i rischi di infestazioni e contaminazioni sono imminenti o sotto controllo.
Le ricerche di Rentokil e Google puntano in questa direzione. Le importanti opportunità offerte dalla tecnologia nella prevenzione di tossinfezioni e rischi alimentari sono una consapevolezza che non può essere ignorata e che vedrà a Houston un'importante occasione di dibattito.

Per scoprire di più sulla partnership tra Rentokil e Google visita la pagina dedicata.