Pipistrello

Animali selvatici

Per maggiori informazioni 800 916272  o contattaci via email

Il mustelide europeo o asiatico

Per mustelidi si intendono varie specie di mammiferi carnivori molto diffusi in Europa e Asia. In Italia sono diffusi tranne nelle isole come Sicilia e Sardegna, e prediligono ambienti boschivi.
La famiglia dei mustelidi include tassi, lontre, puzzole, furetti, ermellini, martore, donnole, visoni, zibellini, faine. 

Aspetto

  • I mustelidi si caratterizzano per la testa di piccole dimensioni, il collo corto e sottile, la coda e gli occhi piccoli.
  • I mustelidi si distinguono per le caratteristica testa a strisce bianche e la pelliccia bianca nella parte finale delle orecchie.
  • La lunghezza varia dai 750 mm partendo dalla testa fino ai piedi; la coda misura 150 mm.
  • Il peso dei mustelidi varia tra gli 8 ed i 10 Kg: tuttavia la dimensione degli esemplari di sesso maschile è leggermente maggiore.
  • Il mustelide europeo o euroasiatico è indigeno nella maggior parte delle aree asiatiche e in Europa occidentale

Ciclo vitale

  • I mustelidi fecondano durante tutto l’anno ma le uova fecondate rimangono sospese nell’utero fino alla stagione invernale: periodo in cui si impiantano nell’utero e continuano a svilupparsi normalmente.
  • Dopo l’implantazione nell’utero la gestazione dura 6 o 7 settimane
  • La grandezza della figliata varia da 1 a 5: solitamente è di 2 o 3
  • I cuccioli dei mustelidi vengono allattati sottoterra per un periodo superiore a 8 settimane ed escono allo scoperto soltanto in Primavera.
  • I cuccioli sono svezzati per 12 settimane.
  • I mustelidi femmina raggiungono la maturità sessuale dopo 12- 15 mesi mentre gli esemplari maschi non maturano sessualmente fino al compimento del secondo anno.
  • Solitamente la durata massima della vita dei mustelidi è compresa tra i 12 e i 15 anni: tuttavia la maggior parte muoiono prematuramente a causa di malattie, disidratazione durante la stagione secca o a causa dell’influenza umana

Abitudini

  • I mustelidi sono onnivori e i lombrichi costituiscono l'elemento principale della loro dieta Si nutrono inoltre di scarafaggi, lumaconi, insetti, larve, topi, frutta e di svariati tipi di bulbi delle piante
  • I mustelidi sono animali notturni ed escono alla scoperto solo al crepuscolo alle ricerca di cibo.
  • Vivono in “blocchi ai piani interrati” formati da numerosi esemplari adulti maschi e femmine a cui si aggiungono 1 o 2 cuccioli
  • Alcune di questi blocchi potrebbero essere stati usati, nel corso degli anni, da svariate generazioni di mustelidi: il risultato della loro occupazione è evidente nelle molteplici entrate e camere. Probabilmente ricoprivano ampi spazi di terra.
  • I mustelidi non ibernano in inverno: tuttavia durante questa stagione sono meno attivi,
  • In alcuni paesi i mustelidi e le relative tane sono protetti dalla legge

Azioni

Trova la TUA filiale locale

Digita il tuo CAP